home > Chi siamo > Dott.ssa Nuara VisentinTorna Indietro

Dott.ssa Nuara Visentin

IL GIOCO DI PROUST

NUARA spiegata da NUARA

Il tratto principale del mio carattere: l’entusiasmo e la vitalità

La qualità che desidero in un uomo: la vitalità unita alla razionalità e la capacità di far sorridere con leggerezza

La qualità che preferisco in una donna: la femminilità

Quel che apprezzo di più nei miei amici: la sincerità

Il mio principale difetto: l’impulsività unita ad un po’ di irrazionalità

Il mio sogno di felicità: una casa direttamente sul mare, con spiaggia bianca fine e degradante, con le persone che amo

Il mio rimpianto: non aver continuato a danzare

Quale sarebbe, per me, la più grande disgrazia: la perdita di mia figlia

Quel che vorrei essere: semplicemente me stessa

Il giorno più felice della mia vita: quello in cui è nata mia figlia

Il giorno più infelice della mia vita: la perdita di mio padre

La persona che richiamerebbe in vita: mio padre e mia nonna

Il paese dove vorrei vivere: quello che si affaccia direttamente sul mare

Il colore che preferisco: l’azzurro turchese

Il fiore che amo: la rosa blu

I miei autori preferiti in prosa: Simone De Beauvoir, Sartre, Coelho, Handke, Gide, Camus

I miei poeti preferiti: Leopardi, Neruda, Baudelaire

I miei pittori preferiti: Klimt, Monet, Munch

Il mio eroe della finzione: l’uomo ragno

I miei eroi nella vita reale: tutti quelli che portano avanti i loro sogni

Le mie eroine nella storia: tutte quelle che hanno realizzato i loro sogni

I miei nomi preferiti: Johara, mia figlia

Quel che detesto più di tutto: l’arroganza, la cattiveria e l'invidia

Se non avessi fatto il mestiere che faccio? La ballerina

Come vorrei morire: in riva al mare, al tramonto, a fine estate

Le colpe che mi ispirano maggiore indulgenza: quelle commesse per passione

Il mio motto: "Vivi ogni giorno della tua vita come se fosse l’ultimo" (Seneca)